INVIATA REGIONE SARDEGNA
P-20201001-103316-Original

CAPO SAN MARCO

Un piccolo sentiero si snoda dalle rovine della città di Tharros sino al faro di Capo San Marco, dove la natura e l’immensità del mare sono al primo posto. La salita per il faro è piuttosto ripida perciò se non fossimo molto allenati sulle pendenze vale il solito consiglio…scendere dalla sella e spingere…!!

Il capo è percorribile in bicicletta però il consiglio è quello di lasciare la bici a San Giovanni e salire a piedi. Al capo è possibile fare due brevi giri ad anello. Uno verso ovest che torna a San Giovanni passando per la spiaggia di capo San Marco, l’altro verso est, scendendo verso la caletta del faro e risalendo verso la torre detta Torre Vecchia.

Consigliato per chi vuole vivere a pieno l’esperienza nella Penisola del Sinis.

UNA PICCOLA CURIOSITÀ 

Le coste della Sardegna sono costellate da 105 torri. 

Vennero erette sotto il dominio spagnolo. In parte postazioni di semplice avvistamento e segnalazione, in parte strutture di difesa, attuata con soldati, armi, munizioni. Per tre secoli furono a guardia dei litorali sardi, in prima linea contro invasori saraceni e pirati.

La distanza tra una torre e l’altra era tale da permettere la trasmissione di messaggi visibili ad occhio nudo tra un fortino e l’altro. 

GIUSI

GIUSI

SARDEGNA - ORISTANO