INVIATA REGIONE SARDEGNA
IMG-20190901-194731-857

La corsa degli Scalzi

I giorni della festa della “Corsa degli Scalzi” sono il sabato e la domenica del weekend della prima domenica di settembre.

I festeggiamenti per l’omonimo patrono iniziano il sabato mattina con la famosa Corsa degli Scalzi, che consiste in una processione fatta di corsa dai fedeli, che trasportano da Cabras alla borgata di San Salvatore di Sinis, a piedi nudi (da qui il nome corsa degli scalzi), il simulacro di San Salvatore, per una distanza complessiva di circa 9 km.

Una volta arrivata nel paesino, la statua rimane nella chiesa fino alla domenica sera, quando i fedeli la riportano, sempre di corsa, nella chiesa di Santa Maria a Cabras, dove verrà riposta nella propria cappella. 

Tra gli anni sessanta e settanta, con l’avvento del fenomeno del western all’italiana, il borgo, viste le sue caratteristiche che ricordano i paesaggi messicani, fece da location a numerosi film western.

GIUSI

GIUSI

SARDEGNA - ORISTANO